Trekking in Giordania

Date

15 - 24 Mar 2024

Luogo

Giordania
Wadi Rum

Un trekking in Giordania di circa 70 km, tra canyon e vallate senza orizzonte, ecosistemi unici e variegati. Si tratta della sezione 6 del Jordan Trail, classificato dalla National Geographic tra i 15 trekking più suggestivi al mondo. Raggiunge il monastero di Petra dalla “Porta Secondaria” è un privilegio per pochi, osservare l’alba sulle dune del Wadi Rum uno spettacolo di colori.

Giorno 1: Italia / Amman
Ci troviamo in aeroporto e voliamo con scalo per Amman. Arriviamo in nottata e raggiungiamo l’hotel.
Pernottamento: Grand Palace (o similare)

Giorno 2: Amman – Al Mansoura (3,30 h – soste escluse)
La nostra avventura del Regno di Giordania ha inizio. Prima di proseguire per Al Mansoura, ci aspetta un city tour di Amman, città di contrasti, con sofisticati caffè in terrazza, antichi suq e vicoli stretti e tortuosi. Arrivati ad Al Mansoura incontriamo lo staff del trekking e passiamo la prima notte in tenda.
Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena
Pernottamento: Camping in tende mobili

Giorno 3: Trekking Al Mansoura – Al Furon (15 km)
Primo giorni di trekking. Una salita agevole e comoda di circa 4 km e 500 mt di dislivello ci porta presso il centro del villaggio di Khureiba, per la prima sosta. Un piccolo strappo verticale ed eccoci ad un punto panoramico vista montagne, canyon e wadis: è lo spettacolo delle montagne Sharah e dell’ampio deserto del Wadi Araba. Questo paesaggio da cartolina ci accompagna fino al campeggio di Ras Al Feid lungo una strada sterrata in falso piano.
Pasti inclusi: colazione, pranzo al sacco e cena
Pernottamento: Camping in tende mobili

Giorno 4: Trekking Al Furon – Ghbour Whedat (17 km)
Il trekking di oggi è il più faticoso del viaggio, ma i paesaggi ci ripagheranno di ogni sforzo. Lungo una traccia sterrata in discesa raggiungiamo un pianoro di rocca d’arenaria dalle conformazioni bizzarre. Da questo punto iniziamo la nostra ascesa, resa faticosa dalla temperatura, sino al punto più alto della giornata, per una meritata sosta dalla vista sensazionale: le imponenti cime delle montagne nere, affacciate sul sentiero, e i ripidi canyon sottostanti. La terza sezione di cammino, lungo sali scendi rocciosi e polverosi, ci trasporta verso Ghbour Whedat, attraverso paesaggi strepitosi.
Pasti inclusi: colazione, pranzo al sacco e cena
Pernottamento: Camping in tende mobili

Giorno 5: Trekking Ghbour Whedat – Little Petra (12 km)
Little Petra, il secondo sito archeologico più importante del Wadi Musa, è la protagonista di oggi. Nella prima parte del percorso attraversiamo accampamenti di beduini, ovili e piccole aree agricole: una preziosa occasione per incontrare le persone locali e vedere come vivono in questa zona della Giordania. A seguire le rovine di Nabatean, le morbide pareti di roccia di arenaria di un canyon e la discesa verso Little Petra. Dopo la visita, circondati da bellissime facciate scolpite nella roccia e antichi edifici scavati nel canyon di arenaria, ci dirigiamo al nostro campo tendato.
Pasti inclusi: colazione, pranzo al sacco e cena
Pernottamento: Camping in tende mobili

Giorno 6: Trekking Little Petra – Petra (17 km)
Oggi è la giornata di Petra. Dalle alte montagne di arenaria scendiamo al Wadi Ghura, raggiungiamo poi l’altopiano sopra la voragine del Wadi Siyyagh da cui scorgeremo Petra, o meglio il meraviglioso Monastero. Il nostro incontro con Petra è attraverso una porta secondaria che tra tombe reali, camminamenti romani e rocce rosse, piano piano ci fa giungere al Khazneh (il Tesoro): la Petra immaginata ora è qui davanti e intorno a noi. Lasciamo Petra attraverso l’altra esperienza unica del Siq, la stretta gola fiancheggiata da ripide pareti rocciose dai colori straordinari.
Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena
Pernottamento: Petra Corner (o similare)

Giorno 7: Petra – Wadi Rum (2 h – soste escluse)
Ci lasciamo alle spalle la zona montuosa di Petra e partiamo in direzione sud verso il Wadi Rum. Dopo le formalità per l’ingresso nel deserto, a bordo di una jeep 4×4 attraversiamo paesaggi spettacolari: dalle dune di sabbia ai meravigliosi archi rocciosi formatisi dal vento, dalle strette gole al deserto, dove ci aspetta anche un pranzo speciale sotto la fresca ombra delle rocce.
In serata arriviamo al camping tendato per condividere l’esperienza di una tipica cena beduina. Ricordiamoci, però, di impostare la sveglia presto perché, domani, il Jebel Umm Ad Dami ci aspetta.
Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena
Pernottamento: Sand Star Camp (o similare) con servizi in comune

Giorno 8: Wadi Rum
Oggi è il giorno dell’ascesa. Ci svegliamo all’alba per raggiungere il Jebel Umm Ad Dami, la montagna più alta della Giordania. Alla base della montagna, l’escursione inizia in una valle sabbiosa, dove si passa accanto a una diga nabatea. La valle diventa più ripida e un sentiero caratteristico segna il nostro cammino verso la montagna. Il sentiero roccioso ci conduce alla vetta, contrassegnata da un cairn con la bandiera giordana. La vista dalla cima si estende sul vasto paesaggio del Wadi Rum e sulle montagne scure dell’Arabia Saudita: uno spettacolo per gli occhi.
Nel pomeriggio, un ulteriore jeep safari in 4×4 ci regala gli ultimi paesaggi incantati del deserto.
Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena
Pernottamento: Sand Star Camp (o similare) con servizi in comune

Giorno 9: Wadi Rum – Mar Morto (4,30 h – soste escluse)
Dopo colazione, prendiamo il pulmino direzione Mar Morto, il punto più basso della Terra. Le sue acque calde, rilassanti, dieci volte più salate della normale acqua marina e ricche di sali minerali, ci danno l’occasione di una giornata dal ritmo più calmo, ma straordinaria per l’esperienza da vivere.
Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena
Pernottamento: Dead Sea Spa Hotel (o similare)

Giorno 10: Mar Morto – Amman (1,15 h – soste escluse) / Italia
Ripartiamo per l’Italia, ci trasferiamo in pulmino privato all’aeroporto di Amman e da lì voliamo con scalo verso casa.

  • Tipologia di viaggio: Trekking (per escursionisti E)
  • Durata: 10 giorni
  • Numero partecipanti: min 7, max 11
  • Requisiti: spirito di adattamento (per le notti in tenda con servizi basilari) e buon allenamento (dalle 5 alle 7 ore di cammino al giorno)
  • Volo intercontinentale: da/per Milano Malpensa, Roma Fiumicino e Venezia Marco Polo con Turkish Airlines con scalo
  • Pernottamenti: 3 in hotel, 2 in campo tendato, 4 in tende mobili
  • Trasporti (carburante compreso): pulmini privati e jeep 4×4
  • Pasti: 8 colazioni, 8 pranzi, 8 cene
  • Attività: visite ed ingressi come da programma
  • Guide locali: parlanti inglese durante il trekking e le visite
  • Assistenza : assistente dall’Italia e staff logistico in lingua inglese durante il trekking

Per ricevere il programma dettagliato scrivete una mail a info@trek-mi.com o su Whatsapp al +393495735930!


Proseguendo nella navigazione del sito si accettano l'informativa privacy e l'installazione dei cookies utilizzati per migliorare l'esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni leggere l'informativa completa alla pagina Privacy Policy.
Privacy Policy